Attenzione I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie. OK - Maggiori Informazioni

Come risolvere il problema delle linee verticali quando stampi

linne verticali orizzontali

Sicuramente ti sarà capitato, qualche volta, di notare linee verticali e orizzontali sulla stampa. Un bel problema, vero? D’altro canto sappiamo che per preparare un documento e il file prima di lanciare la stampa è un’arte. Se vuoi evitare sbavature devi lavorare sui dettagli. Eppure qui parliamo di imperfezioni anche macroscopiche. 
Queste linee orizzontali e verticali sul foglio che stampi possono essere così evidenti da imporre una nuova elaborazione, un’ulteriore stampa che però spesso si traduce con un nulla di fatto. In sintesi, continui a sprecare carta e tinta. Vuoi evitare tutto questo e fare buon uso di cellulosa, toner e cartucce con inchiostro liquido per le stampanti inkjet?
Leggi questo articolo: qui puoi trovare le soluzioni essenziali per risolvere i problemi di stampa e vere a disposizione un foglio con tutti i caratteri stampati alla perfezione. Ovviamente senza righe e disturbi che appaiono quando la stampante lavora male.

Lancia una pulizia degli ugelli per le inkjet

Primo caso da valutare: hai lanciato una stampa con il tuo modello basato su inchiostro liquido e ti rendi conto che si presentano linee sul risultato finale. Qual è il problema da affrontare in questi casi? Semplice, quello di testine e ugelli sporchi: residui e polvere possono causare disturbi di stampa che si trasformano in linee sul risultato finale.

Facciamo una domanda tipica in questi casi: hai lasciato ferma la stampante per qualche mese? Ecco, succede questo con le stampanti inkjet. L’inchiostro si secca in corrispondenza degli elementi meccanici e appaiono linee verticali ma anche orizzontali sul foglio. La soluzione al problema: lanciare uno o più cicli di pulizia della stampante. In che modo?

Sia su Windows che su Mac, vai su impostazioni di sistema e poi sull’icona della stampante. Qui dovrebbero esserci le utility con tutti gli strumenti per ottimizzare il suo funzionamento. Infine, trovi l’opzione per pulire le testine di stampa in modo da risolvere striature e colori mancanti. Avvia l’operazione, bastano circa due minuti per terminare il ciclo.

ciclo pulizia

Ricorda che può essere utile effettuare più passaggi di pulizia e testine ma in alcuni casi non c’è altro da fare: le stampanti inkjet non sono adatte a chi non le attiva per molto tempo.

Il rischio di far seccare l’inchiostro è alto, ma questo non significa dover cambiare per forza le cartucce della stampante. Certo, in alcuni casi è obbligatorio perché ci possono essere casi irrecuperabili però prima di arrivare a tanto puoi tentare di pulire le testine della stampante. Ovviamente puoi andare oltre al meccanismo che ti ho appena indicato: c’è la possibilità di pulire i vari elementi del serbatoio con metodi manuali, diretti. Calcola che esiste anche un liquido specifico per pulire le testine e le superfici della cartuccia inkjet.

 

Verifica del toner per le stampanti laser

Spesso il problema è quello dei fogli completamente bianchi e del nero stampato male, sbiadito. Cosa accade, invece, quando la periferica stampa linee verticali?

Se il problema compare sulle stampanti laser vuol dire che il toner è in esaurimento. Soprattutto se il colore va a sbiadirsi e queste strisce diventando sempre più invadenti sul foglio. Come rimediare al problema? Verifica lo stato del toner, se serve compra uno nuovo.

 

Attenzione a linee verticali bianche o nere

Con le stampanti laser, a volte, si presentano linee verticali sia di colore nero che bianco di mancata stampa. Questo primo caso è legato alla presenza di un corpo estraneo che impedisce l’inchiostrazione. Nello specifico la soluzione è semplice: bisogna fare una pulizia dei vari elementi e dell’ottica che produce il fascio laser con gli strumenti specifici.

Il problema delle strisce sul foglio continua a esserci anche dopo aver cambiato il toner della stampante? Forse ci sono problemi al tamburo, soprattutto se la riga appare sempre su un punto: significa che questo elemento è sporco. Lo stesso si può dire dell’unità di fissaggio se la stampa non è stabile sul foglio e tende a sbiadirsi se ci passi la mano.

stampa linee

In questi casi devi prendere in esame la possibilità di pulire la tua stampante laser. Se tutto questo non funziona, conviene cambiare questi componenti con dei ricambi nuovi.

Ora ipotizziamo la presenza di una linea verticale nera sulla stampa e tutte le azioni indicate non hanno avuto effetto. Come risolvere questo problema? prova a rimettere nella sua posizione il cursore del filo corona sul toner. La condizione giusta è a sinistra.

Se non è posizionato nella sua area naturale puoi riposizionare manualmente e lanciare una stampa di prova. A questo punto se tutto è andato per il verso giusto dovresti ritrovarti con una pagina pulita e senza linee orizzontali ma neanche verticali.

 

La manutenzione prima di tutto

Come evitare che questi problemi si ripresentino? Semplice, devi fare la giusta manutenzione alla tua stampante. Assicurati di fare almeno una stampa ogni quindi giorni in modo da non far seccare l’inchiostro delle cartucce, posiziona la stampante in un luogo pulito e asciutto. Smonta i vari elementi se vedi qualche imperfezione e usa gli appositi kit di detersione per pulire le superfici dove potrebbero accumularsi scorie, polvere e inchiostri.

 

Da leggere: