Attenzione I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie. OK - Maggiori Informazioni

Migliori toner, cosa devi sapere prima di effettuare l'acquisto

migliori toner

Valida alternativa alle cartucce, i toner diventano un ottimo aiuto per chi desidera stampare e cerca tra le migliori marche sul mercato. La differenza principale tra le stampanti con cartucce e quelle a toner è che chi predilige la stampa a laser sa di andare ad utilizzare della polvere contenuta nel toner che una volta scaldato va ad imprimersi sulla carta. Il motivo principale per cui viene preferita questa tipologia di stampa è che rispetto ad altre cartucce con inchiostro liquido, questa non ha il rischio di seccarsi e di conseguenza è perfetta perché dura nel tempo.

Ovviamente, nonostante sia più duraturo e meno problematico delle cartucce, anche i migliori toner hanno bisogno di essere conservati in modo idoneo. Ma cosa devi sapere sui toner? Iniziamo subito scoprendo di più su questa tipologia di stampa.

 

Toner: quanto durano?

La durata dei toner può dipendere dalla marca, dalla qualità e da altri fattori ma c’è una caratteristica importante: questi accessori, sia compatibili che originali, non hanno una data di scadenza. Questo poiché non contengono elementi che possono andare a rovinarsi o mutare nel tempo. Nonostante ciò è importante mantenerli e conservarli con cura, hanno una garanzia molto lunga che spesso li porta a durare anche dieci anni.

Come conservare un toner

Per poter conservare adeguatamente i toner e poterli utilizzare nel modo corretto è importante fare caso a due aspetti fondamentali: l’umidità e la luce. I toner vengono infatti venduti in imballaggi appositi che garantiscono una protezione sia dalla luce che dall’umidità. Finché restano sigillati quindi sono al sicuro; è importante comunque tenere le confezioni lontane da fonti di calore. Se possibile meglio mantenere le confezioni in orizzontale, cioè nella medesima posizione in cui verrebbero installati nella stampante; così facendo la polvere al suo interno mantiene la giusta posizione.

toner migliori quale scegliere

Come scegliere il toner per la tua stampante

I toner per le stampanti laser sono un’ottima scelta e spesso vengono preferiti alle cartucce per numerosi motivi che andremo poi a scoprire; ma come si scelgono i migliori toner per la stampante? Quali sono le caratteristiche da tenere in considerazione? Te li sveliamo noi di Cartucce.com in questo post. Le stampanti laser, a differenza di quelle a getto d’inchiostro, non utilizzano le cartucce ad inchiostro liquido ma quelle toner che sono caratterizzate dall’utilizzo di una polvere sottilissima che stampa una volta scaldata. Le stampanti laser possono essere sia monocromatiche che multicolore.

I toner in commercio possono essere venduti oltre alla versione originale, in modalità compatibile o rigenerato. Come per le cartucce compatibili, anche i toner di questa tipologia sono convenienti: hanno le medesime caratteristiche degli originali ma hanno un costo decisamente più accessibile. Quelli rigenerati invece hanno non solo un vantaggio economico ma anche green: basta rifiuti usa e getta, quelli rigenerati vengono “ricaricati” senza dover sostituire completamente i pezzi. 

toner come scelgiere migliore

I migliori toner non sono quelli che costano di più ma quelli che danno maggiori performance; non pensare quindi che solo quelli originali siano una buona scelta. Noi di cartucce.com abbiamo in vendita sia prodotti originali che la versione compatibile o rigenerata ma ci teniamo a sottolineare come tutte e tre queste tipologie possano essere una scelta vincente e di qualità.

Toner compatibili vs rigenerati

Oltre agli originali di cui abbiamo già parlato, vogliamo soffermarci sulle differenze tra toner compatibili e rigenerati. I compatibili hanno come vantaggio quello di avere un prezzo estremamente conveniente, di essere facilmente reperibili e rappresentano un’ottima soluzione per chi ha necessità di stampare una quantità notevole di fogli. I toner rigenerati non vanno ad utilizzare nuovi involucri, hanno un prezzo competitivo ma non vanno a generare rifiuti di plastica altamente inquinanti. In questo caso la qualità di stampa è leggermente ridotta ma è comunque un’ottima scelta.