Numero Verde

Come sostituire e resettare il Tamburo stampante Brother DR-241cl come sostituire il Toner tn-241 tn-245

25/05/2017
da Staff Interno

Reset stampante Brother, azzeramento e sostituzione del tamburo (Drum) DR-241CL e Toner Brother TN-241 TN-245

Regole Generali per la sostituzione:
- Evitate di esporre il tamburo fotosensibile, anche denominato Drum o più semplicemente tamburo, Brother DR-241 alla luce solare o artificiale.
- Il nuovo toner Brother, e/o il nuovo tamburo Brother, va conservato chiuso nell'imballaggio ed aperto solo nel momento della sostituzione.
- La sostituzione del Drum e/o del toner va sempre effettuata con la stampante accesa.
- Se avete stampato da poco attendete almeno 10 minuti affinchè la macchina si raffreddi.
- Evitate di toccare elettrodi o contatti presenti all'interno della stampante, le cariche elettrostatiche potrebbero danneggiarli.
- Per togliere la cartuccia toner, dopo aver estratto il gruppo tamburo dalla stampante, premete la leva di bloccaggio toner. ( istruzioni).
- Maneggiate sempre con cura il drum e la cartuccia per evitare la dispersione di toner nell'ambiente e conseguente inalazione.
- Dopo aver inserito il nuovo drum, è necessario resettare (azzerare) il contatore del tamburo (la procedura varia a seconda del modello
di stampante Brother e di Tamburo).
- Chiudete ermeticamente i prodotti esausti in una busta di plastica e consegnateli, separatamente dai rifiuti domestici, all'azienda locale
di smaltimento rifiuti.

N.B. Ogni volta che si sostituisce il toner Brother, è buona norma pulire la macchina. Spegnete e scollegate la stampante (staccate sia il cavo di corrente che quello di collegamento al computer). Per la pulizia interna ed esterna utilizzate un panno asciutto che non lasci residui.

COME SOSTITUIRE E RESETTARE IL TAMBURO BROTHER (DRUM) DR-241 | RESET STAMPANTE BROTHER
Prima di effettuare qualsiasi operazione, leggere le Informazioni per la Sostituzione

SOSTITUZIONE TAMBURO BROTHER DR-241

La procedura di sostituzione e reset del tamburo va effettuata a stampante accesa. Aprite lo sportello anteriore, bloccatelo in posizione aperta ed estraete il gruppo tamburo del colore segnalato sul display della stampante. Togliete la cartuccia toner dal tamburo esausto ( istruzioni), inseritela nel nuovo tamburo ed installatelo nella stampante.

AZZERAMENTO CONTATORE (RESET) TAMBURO DR-241CL

Stampanti Brother HL-3140CW HL-3150CDW HL-3170CDW
La sostituzione del Drum (tamburo fotosensibile) va effettuata a stampante ACCESA.
La procedura di reset va effettuata a coperchio CHIUSO:

  1. Premete il simbolo freccia su tenendo premuto Go sul pannello di controllo della stampante.
  2. Premete il simbolo freccia su o freccia giu per visualizzare Gruppo tamburo, quindi premete OK.
  3. Premete il simbolo freccia su o freccia giu per visualizzare il colore del tamburo che avete sostituito, quindi premete OK.
  4. Premete il simbolo freccia su per resettare il contatore del tamburo.

Stampanti Brother DCP-9015CDW DCP-9020CDW MFC-9140CDN MFC-9330CDW MFC-9340CDW
La sostituzione del Drum va effettuata a stampante ACCESA.
La procedura di reset va effettuata a coperchio CHIUSO:
  1. Premete il simbolo X per interrompere la segnalazione di errore tamburo.
  2. Premete il simbolo con il disegno Chiave Inglese e Cacciavite.
  3. Premete 'Tutte le imp.' poi 'Info. macchina', e infine 'Durata dei pezzi'.
  4. Toccate l'area del tastierino per illuminare i LED e premete # fino a quando il messaggio sul touch screen non cambia.
  5. Premete il colore del tamburo che avete sostituito.
  6. Confermate premendo Si.
  7. Terminate la procedura premendo Home (simbolo casa).

STAI CERCANDO I TAMBURI? Qui trovi prezzi competitivi, qualità e spedizione gratis: Drum Brother DR-241 COMPATIBILE
per Stampanti Brother


SOSTITUZIONE DEL TONER BROTHER TN-241 TN-245 | COME SOSTITUIRE IL TONER | PULIZIA DEL FILO CORONA

Posizione delle Leve di Bloccaggio Toner e Pulizia Filo Corona nel Tamburo Brother DR-241

DR-241CL




Tamburo Brother Drum DR-241cl



Clicca l'immagine per ingrandirla

Prima di effettuare qualsiasi operazione, leggere le Informazioni per la Sostituzione

Si consiglia di procurarsi il toner Brother TN-241 o TN-245 non appena la stampante segnala il messaggio Toner insuff., seguito dal colore della cartuccia in esaurimento (BK=NERO C=CIANO M=MAGENTA Y=GIALLO). Alla comparsa del messaggio Sostituire toner la macchina si bloccherà sino a quando non verrà sostituito il toner del colore segnalato.

IMPORTANTE la procedura di sostituzione del toner va effettuata a STAMPANTE ACCESA.

  1. Aprite il coperchio superiore, bloccatelo in posizione aperta ed estraete il gruppo Tamburo DR-241 (DRUM) del colore segnalato nel touch screen.
  2. Spingete in basso la leva di bloccaggio ed estraete delicatamente il toner Brother dal tamburo.
  3. Togliete la nuova cartuccia dall'imballaggio e, tenendola ai lati con entrambe le mani, agitatela alcune volte da destra a sinistra per far distribuire uniformemente il toner all'interno.
  4. Rimuovete eventuali involucri o plastiche protettive ed inserite il nuovo toner nel tamburo di stampa spingendolo delicatamente sino a quando non si blocca. Se correttamente installato, la leva di bloccaggio, premuta per togliere il toner esausto, si solleva automaticamente bloccando il toner e sentirete un piccolo click.
  5. Per ottenere i migliori risultati di stampa, ogni volta che installate un toner nuovo, pulite il filo corona del tamburo di stampa (DRUM) facendo scorrere delicatamente la relativa leva di pulizia almeno 4/5 volte (nel DRUM DR-241 da sinistra a destra).
  6. Dopo l'operazione di pulizia del filo corona, assicuratevi di rimettere la leva nella posizione originaria (a sinistra), segnalata dal simbolo di un triangolo impresso nella struttura del tamburo.
  7. Reinserite il gruppo tamburo, con il nuovo toner installato, e chiudete il coperchio della stampante.



HAI BISOGNO DEI TONER TN-241 e TN-245 PER LA TUA STAMPANTE BROTHER? Acquistali su Cartucce.com, Qualità, Risparmio e Spedizione Gratis:
clicca Toner COMPATIBILI Brother TN-241 TN-245
oppure il modello della tua Stampante dall'elenco:


Articoli correlati:

Come sostituire e resettare i TAMBURI BROTHER (DRUM) DR-2000 DR-2005 DR-2100 DR-2200 DR-3100 DR-3200 DR-3300

Sostituzione e reset dei TAMBURI BROTHER (DRUM) DR-1050 DR-2300

Come azzerare il contatore del TAMBURO BROTHER (DRUM) DR-3400



e-Picuro SrL, gestore del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute in questa pagina.


Sostituzione e reset del Tamburo stampante Brother DR-3400 come sostituire il Toner tn-3480 tn-3430

10/05/2017
da Staff Interno

Reset stampante Brother, azzeramento e sostituzione del tamburo (Drum) DR-3400 e Toner Brother TN-3480 TN-3430

Regole Generali per la sostituzione:
- Evitate di esporre il tamburo fotosensibile, anche denominato Drum o più semplicemente tamburo, Brother DR-3400 alla luce solare o artificiale.
- Il nuovo toner Brother, e/o il nuovo tamburo Brother, va conservato chiuso nell'imballaggio ed aperto solo nel momento della sostituzione.
- La sostituzione del Drum Brother e/o del toner Brother va sempre effettuata con la stampante accesa.
- Se avete stampato da poco attendete almeno 10 minuti affinchè la macchina si raffreddi.
- Evitate di toccare elettrodi o contatti presenti all'interno della stampante, le cariche elettrostatiche potrebbero danneggiarli.
- Per togliere la cartuccia toner Brother, dopo aver estratto il gruppo tamburo dalla stampante, premete la leva di bloccaggio toner ( istruzioni).
- Maneggiate sempre con cura il drum e la cartuccia per evitare la dispersione di toner nell'ambiente e conseguente inalazione.
- Dopo aver inserito il nuovo drum, è necessario resettare (azzerare) il contatore del tamburo (la procedura varia a seconda del modello
di stampante Brother e di Tamburo).
- Chiudete ermeticamente i prodotti esausti in una busta di plastica e consegnateli, separatamente dai rifiuti domestici, all'azienda locale
di smaltimento rifiuti.

N.B. Ogni volta che si sostituisce il toner Brother, è buona norma pulire la macchina. Spegnete e scollegate la stampante (staccate sia il cavo di corrente che quello di collegamento al computer). Per la pulizia interna ed esterna utilizzate un panno asciutto che non lasci residui.

COME SOSTITUIRE E RESETTARE IL TAMBURO BROTHER (DRUM) DR-3400 | RESET STAMPANTE BROTHER
Prima di effettuare qualsiasi operazione, leggere le Informazioni per la Sostituzione

SOSTITUZIONE TAMBURO BROTHER DR-3400

Aprite lo sportello anteriore ed estraete il gruppo tamburo, comprensivo della cartuccia toner Brother TN-3480 (alta capacità) o TN-3430 (capacità normale). Togliete la cartuccia toner dal tamburo esausto, inseritela nel nuovo tamburo ed installatelo nella stampante.

AZZERAMENTO CONTATORE (RESET) TAMBURO DR-3400

Stampanti Brother HL-L5000D HL-L5100DN HL-L5200DW HL-L6250DN
La sostituzione del Drum (tamburo fotosensibile) va effettuata a stampante ACCESA.
La procedura di reset va effettuata a coperchio APERTO:
1) Premere OK per circa 2 secondi in modo da visualizzare la scritta 'Gruppo Tamburo' quindi premere OK
2) Premere il simbolo freccia su per selezionare 'Reset'
3) Chiudere il coperchio anteriore
4) Controllare che la spia della stampante Brother relativa al tamburo si spenga

Stampanti Brother HL-L6300DW HL-L6400DW HL-L6400DWT
La sostituzione del Drum va effettuata a stampante ACCESA.
La procedura di reset va effettuata a coperchio CHIUSO:
1) Premere il simbolo X per interrompere la segnalazione di errore tamburo.
2) selezionare Imp. (simbolo con la chiave inglese e il cacciavite) > Info macchina > Dur.res.parti.
3) Premere 'Vita tamburo' fino a quando il messaggio non cambia, quindi premere 'Si'
4) Premere Home (simbolo casa)

Stampanti Brother DCP-L5500DN DCP-L6600DW MFC-L5700DN MFC-L5750DW MFC-L6800DW MFC-L6900DW MFC-L6900DWT
La sostituzione del Drum va effettuata a stampante ACCESA.
La procedura di reset va effettuata a coperchio CHIUSO:
1) Premere il simbolo X per interrompere la segnalazione di errore tamburo.
2) selezionare Impostaz. (simbolo con la chiave inglese e il cacciavite) > Tutte le imp. > Info. macchina > Durata dei pezzi.
3) Premere 'Tamburo' fino a quando il messaggio non cambia, quindi premere 'Si'
4) Premere Home (simbolo casa)

STAI CERCANDO IL TAMBURO? Qui trovi prezzi competitivi, qualità e spedizione gratuita:

Drum Brother DR-3400 COMPATIBILE
per Stampanti Brother
  • HL-L5000D
  • HL-L5100DN
  • HL-L5200DW
  • HL-L6250DN
  • HL-L6300DW
  • HL-L6400DW
  • HL-L6400DWT
  • DCP-L5500DN
  • DCP-L6600DW
  • MFC-L5700DN
  • MFC-L5750DW
  • MFC-L6800DW
  • MFC-L6900DW
  • MFC-L6900DW
SOSTITUZIONE DEL TONER BROTHER TN-3480 TN-3430 | COME SOSTITUIRE IL TONER | PULIZIA DEL FILO CORONA
Posizione delle Leve di Bloccaggio Toner e Pulizia Filo Corona nei Tamburi Brother
DR-3400



Clicca le immagini per ingrandirle
Prima di effettuare qualsiasi operazione, leggere le Informazioni per la Sostituzione

Aprite il coperchio ed estraete il gruppo Tamburo DR-3400 (DRUM), dove è alloggiato il toner Brother. Spingete in basso la leva di bloccaggio ed estraete delicatamente la cartuccia toner dal tamburo. Togliete la nuova cartuccia dall'imballaggio e, tenendola ai lati con entrambe le mani, agitatela alcune volte da destra a sinistra per far distribuire uniformemente il toner all'interno.

Rimuovete eventuali involucri o plastiche protettive ed inserite il nuovo toner nel tamburo di stampa spingendolo delicatamente sino a quando non si blocca (se correttamente installato, la leva di bloccaggio, premuta per togliere il toner esausto, si solleva automaticamente e sentirete un piccolo click). Per ottenere i migliori risultati di stampa, ogni volta che installate un toner nuovo, pulite il filo corona del tamburo di stampa (DRUM) facendo scorrere delicatamente la relativa leva di pulizia almeno 4/5 volte (da destra a sinistra o da sinistra a destra a seconda del tipo di Drum).

Dopo l'operazione di pulizia del filo corona, assicuratevi di rimettere la leva nella posizione originaria, segnalata dal simbolo di un triangolo impresso nella struttura del tamburo. Reinserite il gruppo tamburo, con il nuovo toner installato, e chiudete il coperchio della stampante.

IL TONER TN-3480 PER LA TUA STAMPANTE BROTHER E' IN ESAURIMENTO? Qualità, risparmio e spedizione gratis:
Toner COMPATIBILE Brother TN-3480
per Stampanti Brother

  • HL-L5000D
  • HL-L5100DN
  • HL-L5200DW
  • HL-L6250DN
  • HL-L6300DW
  • HL-L6400DW
  • HL-L6400DWT
  • DCP-L5500DN
  • DCP-L6600DW
  • MFC-L5700DN
  • MFC-L5750DW
  • MFC-L6800DW
  • MFC-L6900DW
  • MFC-L6900DW

Articoli correlati:

resettare i TAMBURI BROTHER (DRUM) DR-2000 DR-2005 DR-2100 DR-2200 DR-3100 DR-3200 DR-3300

resettare i TAMBURI BROTHER (DRUM) DR-1050 DR-2300

Sostituzione toner tn-241 tn-245 e reset del contatore del Tamburo Brother DR-241-CL



e-Picuro SrL, gestore del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute in questa pagina.


RICARICA CARTUCCE LEXMARK

06/05/2017
da Staff Interno

RICARICA CARTUCCE LEXMARK


CARTUCCE LEXMARK NERO - ISTRUZIONI DI RICARICA

Cartuccia 12A1970 12A1975 17G0050 13400HC 1361400 1380620 1382060 16G0055 17G0050

Stampanti Lexmark Color Jetprinter 3000, 5000, 7000 series, Z11, Z12, Z22, Z31, Z32, Z42, Z43, Z44, Z45, Z51, Z52, Z53, Z54, Z82, Z705, Z706

Allargate il foro di ricarica (2mm sono sufficienti) con una piccola punta di trapano o altro oggetto adeguato. Inserite la siringa nel foro di ricarica sino a raggiungere il centro della cartuccia. Iniettate MOLTO LENTAMENTE 15/20ml di inchiostro nero. Fate riposare sino a che l'inchiostro non abbia raggiunto la testina di stampa (tamponandola delicatamente su un fazzolettino di carta, si deve distinguere una macchia rettangolare nera), pulite eventuali fuoriuscite, inserite la cartuccia nella stampante. Eseguite il test di stampa, se necessario il ciclo di pulizia.



CARTUCCE LEXMARK COLORI - ISTRUZIONI DI RICARICA
Cartuccia 12A1980 12A1985 15M0120 17G0060 13619HC 1380619 16G0065


Stampanti Lexmark Color Jetprinter 3000, 5000, 7000 series, Z11, Z12, Z22, Z31, Z32, Z42, Z43, Z44, Z45, Z51, Z52, Z53, Z54, Z82, Z705, Z706


Il coperchio della cartuccia è saldato termicamente, toglietelo con un oggetto affilato (coltello, taglierino ecc) incidendo il bordo di saldatura. Fate attenzione a non danneggiare il sensore nel retro della cartuccia. Sotto il coperchio ci sono i tre serbatoi di colore con all'interno una spugna bianca (cartuccia scarica). Inserite l'ago sino a raggiungere il centro o poco più della spugna. Iniettate MOLTO LENTAMENTE 5/7ml di inchiostro per ogni colore seguendo la mappa dei colori come indicato in figura. Non appena la spugna del serbatoio che state ricaricando inizia a colorarsi, smettete di iniettare, il serbatoio è pieno. Non ricaricate più di quanto indicato, la fuoriuscita dell'inchiostro contaminerebbe gli altri serbatoi (ad esempio, il giallo stamperebbe arancione o verde).

Se dovesse accadere, create una pagina con i colori primari (ciano, magenta e giallo) e stampatela sino a ripristinarli. Terminate le operazioni di ricarica, inserite il coperchio precedentemente tolto e fissatelo con del nastro adesivo. Fate riposare sino a che gli inchiostri non abbiano raggiunto la testina di stampa. Non lasciate la testina a contatto con materiale assorbente (tessuto o carta), assorbirebbe tutto l'inchiostro. Pulite eventuali fuoriuscite, inserite la cartuccia nella stampante. Eseguite il test di stampa, se necessario il ciclo di pulizia.
Nella CARTUCCIA PHOTO la sequenza dei colori è: LightCiano-Nero-LightMagenta.



RICARICHE CARTUCCE LEXMARK 10N0016/17 (n.16 n.17) 10N0026/27 (n.26 n.27) 18L0032 (n.82)


Stampanti Lexmark Z13,Z23,Z24,Z25,Z33,Z55,Z65,Z602,Z605


Per ricaricare la cartuccia NERO seguite le istruzioni per le cartucce Lexmark NERO, descritte ad inizio pagina.

La cartuccia COLORI si differenzia solamente per la disposizione dei colori all'interno della stessa, togliete il coperchio ed individuate i colori seguendo la mappa colori dell'immagine a lato, quindi seguite le istruzioni per le cartucce Lexmark COLORI.


RICARICA CARTUCCIA LEXMARK 18L0042 (n.83)

ATTENZIONE nelle cartucce lexmark contrassegnate dalla sigla 18L0042 (n.83) i serbatoi colore sono disposti diversamente come indicato in figura. Se avete dubbi sulla disposizione dei colori, inserite uno stecchino nel serbatoio e controllatene il colore.

Tips

  • Mediamente, si ottengono buoni risultati di stampa sino alla terza/quarta ricarica. Non appena notate un deterioramente nella qualità delle stampe, pulite la testina spruzzandoci del vapore molto caldo o tenendola a bagno qualche minuto in acqua distillata riscaldata (solo la testina di stampa va tenuta a bagno, avendo cura di non far bagnare i contatti posti nel fianco posteriore). Se le stampe non migliorano sarà necessario sostituire la cartuccia.
  • Osservando alcune semplici norme si può riuscire a prolungare la vita della cartuccia, permettendo quindi di riutilizzarla più a lungo. Ricaricatela prima che sia completamente vuota e subito dopo averla tolta dalla stampante (se non avete tempo, avvolgetela ermeticamente nella pellicola estensibile, tipo domopack, in modo che non stia a contatto con l'aria).
  • Per prolungare la capacità assorbente della spugna interna e mantenerne l'efficienza, prima di effettuare la terza ricarica, iniettate, nella cartuccia NERO, 1ml di 'Liquido per la pulizia di cartucce e testine di stampa'. Da ¼ a max ½ millilitro per ogni COLORE nella cartuccia colori. Attendete 5/10 minuti e ricaricate normalmente.
  • Utilizzate una siringa diversa per ogni colore, per riutilizzarle nelle ricariche successive pulitele accuratamente dall'inchiostro residuo con dell'acqua tiepida, meglio se distillata.
  • Evitate di ricaricare cartucce vuote da molti giorni (se non opportunamente conservate), l'inchiostro residuo presente nella spugna della cartuccia si sarà essiccato causando l'otturazione della testina di stampa ed il deterioramente della spugna interna.
  • PRECAUZIONI PER EVITARE DI MACCHIARSI:
    Tutte le operazioni necessarie per le ricariche di inchiostro vanno effettuate, indossando un paio di guanti in lattice, su di un tavolo ricoperto da alcuni strati di fogli di giornale. Tenete a portata alcuni fogli di carta assorbente.

Argomenti Correlati


e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni di ricarica contenute in questa pagina.

CARTUCCE LEXMARK NERO
Istruzioni di ricarica

CARTUCCE COLORI
Come ricaricare le cartucce lexmark colori

CARTUCCE LEXMARK NERO
n16 n.17 n.82
Cartuccia lexmark 10n0016-10n0017



CARTUCCE LEXMARK COLORI
n.26 e n.27
Come ricaricare la cartuccia n.26

CARTUCCIA LEXMARK
n.83 COLORI
cartucce 18L0042 n.83










Promozioni


Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl


Cartucce Lexmark n.32 33 34 35

06/05/2017
da Staff Interno

CARTUCCE LEXMARK n.32 33 34 35


ISTRUZIONI DI RICARICA - CARTUCCE LEXMARK
18C0032 18C0034 (nero) - 18C0033 18C0035 (colori) 18C0031 (cartuccia photo)



Stampanti Lexmark P915 P6250 X5200 X5250 X5260 X5270 X7170 Z815 Z816 Z915

Per effettuare la ricarica, non è necessario togliere l'etichetta adesiva presente nella cartuccia, i fori di ricarica sono individuabili al tatto. Facendo riferimento alle immagini delle cartucce, bucate l'etichetta, in corrispondenza dei fori di ricarica, direttamente con la siringa o con la punta di una penna (come indicato in figura, i fori nelle cartucce Lexmark sono 3, sia nella nera che nella colori).

Durante la ricarica iniettate l'inchiostro sempre MOLTO LENTAMENTE. Nella cartuccia nera è ininfluente il foro da cui ricaricare (la cartuccia internamente contiene una unica spugna), tuttavia è preferibile iniettare nel punto indicato in figura, più vicino alla testina di stampa. Nella cartuccia colori, per evitare contaminazioni d'inchiostro da un serbatoio all'altro, durante la ricarica, chiudete con del nastro adesivo i fori non utilizzati.

Se mentre iniettate dovesse fuoriuscire dell'inchiostro dalla testina di stampa o dal foro di ricarica, smettete immediatamente di iniettare ed estraetene almeno ½ml onde evitare problemi di eccessiva ricarica (overfilling). Se l'inchiostro continua a fuoriuscire dalla testina, estraetene un ulteriore ½ml. Fate riposare sino a che l'inchiostro non abbia raggiunto la testina di stampa (tamponandola delicatamente con un fazzolettino di carta, si deve distinguere una striscia rettangolare nera o, nel caso della cartuccia colori, 3 striscie colorate). Richiudete i fori utilizzati per ricaricare con del nastro adesivo, pulite eventuali fuoriuscite di inchiostro, inserite la cartuccia nella stampante ed eseguite il test di stampa, se necessario il ciclo di pulizia.

Tips

  • Mediamente, si ottengono buoni risultati di stampa sino alla terza/quarta ricarica. Non appena notate un deterioramente nella qualità delle stampe, pulite la testina spruzzandoci del vapore molto caldo o tenendola a bagno qualche minuto in acqua distillata riscaldata (solo la testina di stampa va tenuta a bagno, avendo cura di non far bagnare i contatti posti nel fianco posteriore). Se le stampe non migliorano sarà necessario sostituire la cartuccia.
  • Osservando alcune semplici norme si può riuscire a prolungare la vita della cartuccia, permettendo quindi di riutilizzarla più a lungo. Ricaricatela prima che sia completamente vuota e subito dopo averla tolta dalla stampante (se non avete tempo, avvolgetela ermeticamente nella pellicola estensibile, tipo domopack, in modo che non stia a contatto con l'aria).
  • Per prolungare la capacità assorbente della spugna interna e mantenerne l'efficienza, prima di effettuare la terza ricarica, iniettate, nella cartuccia NERO, 1ml di 'Liquido per la pulizia di cartucce e testine di stampa'. Da ¼ a max ½ millilitro per ogni COLORE nella cartuccia colori. Attendete 5/10 minuti e ricaricate normalmente.
  • Utilizzate una siringa diversa per ogni colore, per riutilizzarle nelle ricariche successive pulitele accuratamente dall'inchiostro residuo con dell'acqua tiepida, meglio se distillata.
  • Evitate di ricaricare cartucce vuote da molti giorni (se non opportunamente conservate), l'inchiostro residuo presente nella spugna della cartuccia si sarà essiccato causando l'otturazione della testina di stampa ed il deterioramente della spugna interna.
  • PRECAUZIONI PER EVITARE DI MACCHIARSI:
    Tutte le operazioni necessarie per le ricariche di inchiostro vanno effettuate, indossando un paio di guanti in lattice, su di un tavolo ricoperto da alcuni strati di fogli di giornale. Tenete a portata alcuni fogli di carta assorbente.

Argomenti Correlati


e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni di ricarica contenute in questa pagina.






PROMOZIONI


Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl

Ricarica Cartucce HP 51645 c6615

06/05/2017
da Staff Interno


ISTRUZIONI DI RICARICA CARTUCCE HP 51645 (n.45) C6615 (n.15)


Come Ricaricare le Cartucce HP 51645 C6615 NERO
(La stessa procedura vale anche per i codici 51640 51650)

STAMPANTI:
HP DeskJet 710C, 712C, 720C, 722C, 810C, 812C, 820Cxi, 820Cse, 830C, 832C, 840C, 842C, 845C, 850C, 855C, 855Cse, 855Cxi, 870Cse, 870Cxi, 880C, 882C, 890C, 890Cse, 890Cxi, 895Cse, 895Cxi, 920C, 930C, 932C, 935C, 950C, 952C, 960C, 970Cse, 970Cxi, 980C, 995C, 1000C, 1000Cse, 1000Cxi, 1100C, 1100Cse, 1100Cxi, 1120C, 1120Cse, 1120Cxi, 1125C, 1200C, 1200C/ps, 1200Cse, 1200Cxi, 1220C, 1220C/ps, 1220Cse, 1220Cxi, 1600C, 1600CM, 1600CN
HP DesignJet 700
HP Color Copier 100, 110, 120, 140, 145, 150, 155, 160, 170, 180, 190, 210, 210LX, 260, 270, 280, 290
HP PhotoSmart P1000, P1100, P1100xi
HP OfficeJet R40, R60, R80
Officejet Pro 1150C-Cse 1170-C-Cxi 1175-C-Cse-Cxi

Capovolgete la cartuccia, il foro di ricarica si trova a lato della testina di stampa (maneggiatela con cura facendo attenzione a non danneggiarla) ed è protetto da un coperchio in plastica. Togliete il coperchio e, utilizzando una penna a sfera o un oggetto appuntito, spingete la sfera d'acciaio che ottura il foro dentro la cartuccia. L'inchiostro della cartuccia è contenuto in una sacca, per non danneggiarla inserite l'ago della siringa all'interno del foro di ricarica per non più di 15 millimetri ed iniettate 20/30ml di inchiostro. Terminato di effettuare la ricarica, tenendo premuta la cartuccia sui due lati, chiudete ermeticamente il foro con del nastro adesivo nero da elettricista (un pò d'inchiostro potrebbe uscire dalla testina).

Assicuratevi che il nastro aderisca perfettamente impedendo all'aria di entrare (per una migliore 'tenuta' e per facilitare le successive ricariche, invece del nastro adesivo, richiudete il foro con un 'GRANO', piccola vite filettata corta e larga facilmente reperibile in ferramenta). Pulite l'eventuale inchiostro fuoriuscito, girate la cartuccia nella sua posizione originale, la testina deve stare in basso per far uscire l'inchiostro in eccesso e per regolare la pressione all'interno, lasciate riposare per alcuni minuti. Assicuratevi che non ci siano perdite d'inchiostro, reinserite la cartuccia nella stampante ed effettuate il ciclo di pulizia e test di stampa.

Quanto Inchiostro Ricaricare (min / max)
Cartucce HP 51640 51645 51650 C6615 20 / 30 ml


Come Ricaricare le Cartucce HP 51626 51629 51633 C6614 C6628

STAMPANTI HP:
DeskJet 310, 320, 340, 340Cbi, 340CM, 340CV, 350c, 350Cbi, 400, 400L, 420C, 510, 560C, 600, 600C, 600Cse, 610C, 610CL, 612C, 660C, 660Cse, 670C, 670TV, 672C, 680C, 682C, 690C, 692C, 693C, 694C, 695C, 697C
DeskWriter C, 520, 540, 550C, Plus, 400, 600
Officejet 300, 330, 350, LX, 500, 520, 570, 580, 590, 600, 610, 630, 700, 710, 720
Scanner/Copier370, 380
HP Fax 200, 200VP, 300, 310, 700, 700VP, 750, 800, 900, 900VP, 910, 920, 950

Il foro di ricarica (A) si trova sul coperchio a destra (vista frontale) ed è chiuso da una sfera. Spingetela all'interno della cartuccia utilizzando una penna a sfera o altro oggetto appuntito. N.B. In alcuni tipi di cartucce, il foro di ricarica è stato eliminato. In questo caso dovete praticare, con una punta da trapano, un foro di circa 3 millimetri nell'esatta posizione indicata in figura. Chiudete ERMETICAMENTE con del nastro nero da elettricista il foro di areazione 'C' (sotto la cartuccia). Inserite il beccuccio della siringa SENZA L'AGO nel foro di ricarica (A) ed ESTRAETE più aria possibile dalla cartuccia. EVITATE DI FAR RIENTRARE L'ARIA, senza togliere la siringa chiudete il foro 'B' ermeticamente con del nastro adesivo. A questo punto siete pronti per ricaricare: togliete la siringa, inserite l'ago e riempitela, iniettate MOLTO LENTAMENTE 15/20ml di inchiostro nel foro di ricarica (A) POSIZIONANDO L'AGO CONTRO LA PARETE INTERNA DELLA CARTUCCIA per non danneggiare la clip metallica (diaframma) contenuta all'interno. Terminato di ricaricare chiudete con del nastro nero da elettricista il foro di ricarica (A), ASSICURATEVI CHE LA CHIUSURA SIA A TENUTA D'ARIA! Togliete l'adesivo dai fori 'B' e 'C' e lasciate riposare per almeno 10 minuti, aspettatevi una fuoriuscita d'inchiostro dalla testina di stampa. Se dopo 10 minuti la cartuccia continua a perdere inchiostro, la pressione interna non è bilanciata o filtra aria dal foro di ricarica. Controllate la tenuta del nastro adesivo. Per ripristinare la giusta pressione all'interno della cartuccia, inserite il beccuccio della siringa SENZA AGO nel foro 'B' ed iniettatevi delicatamente 2/3cc di aria. Non bucate MAI il foro 'B', danneggereste irreparabilmente la cartuccia.

Quanto Inchiostro Ricaricare (min / max)
Cartucce HP 51626 51629 51633 C6614 C6628 15 / 20 ml


Tips

  • Prima di effettuare la ricarica delle cartucce è bene ripulire la testina di stampa da impurità e residui di inchiostro. Versate alcune gocce di LIQUIDO DI PULIZIA TESTINE DI STAMPA E CARTUCCE direttamente sulla testina (oppure inumidite un foglio di carta assorbente) e tamponatela delicatamente.
  • RICARICATE LE CARTUCCE PRIMA CHE SIANO COMPLETAMENTE VUOTE E SUBITO DOPO AVERLE TOLTE DALLA STAMPANTE. Se la cartuccia è vuota da molti giorni, l'inchiostro residuo all'interno si sarà essiccato compromettendo il buon esito della ricarica ed il riutilizzo della cartuccia.
  • Maneggiate sempre con cura la testina di stampa ed evitate di toccare i contatti presenti nel fianco posteriore della cartuccia. Qualora i contatti fossero sporchi di inchiostro, asciugateli con un panno di carta e puliteli utilizzando una gomma da matita (non abrasiva).
  • Gli inchiostri non sono tutti uguali, usate quello SPECIFICO per la vostra cartuccia.

Argomenti Correlati


e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni di ricarica contenute in questa pagina.

RICARICA CARTUCCE HP
51640 51645 51650 C6615
cartucce hp51645 e C6615
testina di stampa hp 51645
foro di ricarica
chiusura del foro di ricarica




RICARICA CARTUCCE HP
51626 51629 51633
C6614 C6628


cartucce hp 51633 c6614 c6628


testina di stampa hp 51626 51629 51633 C6614 C6628















Promozioni

Promozioni Sconti e Offerte Speciali


Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl

Ricarica Cartucce HP C1823 C6578 C6625

06/05/2017
da Staff Interno


ISTRUZIONI DI RICARICA PER CARTUCCE HP C1823 (n.23) C6578 (n.78) C6625 (n.17)


Come Ricaricare le Cartucce HP C1823 C6578 C6625 COLORI
(La stessa procedura vale anche per i codici 51641 C3844 C3845)

STAMPANTI:
HP DeskJet 710C, 712C, 720C, 722C, 810C, 812C, 820Cse, 820Cxi, 840C, 842C, 845C, 850C, 855C, 855Cse, 855Cxi, 870Cse, 870Cxi, 880C, 882C, 890C, 890Cse, 890Cxi, 895Cse, 895Cxi, 920C, 995C, 960C, 980C, 1000, 1000Cse, 1000Cxi, 1100C, 1100Cse, 1100Cxi, 1120C, 1120Cse, 1120 Cxi, 1125C
HP Color Copier 140, 145, 150, 155, 160, 170, 180, 190, 260, 270, 280, 290
HP OfficeJet R40, R45, R60, R65, R80, T45, T45xi, T65, T65xi
HP Officejet Pro 1150C, 1170C, 1175

I tre fori di ricarica (uno per ogni colore) sono chiusi ognuno da un tappo in plastica, spingeteli all'interno della cartuccia con una penna a sfera (o altro oggetto adeguato). NON E' NECESSARIO RECUPERARE I TAPPI. Caricate 10ml di inchiostro appropiato (seguite la mappa colori delle foto a lato) nella siringa ed inserite l'ago COMPLETAMENTE nel foro di ricarica corrispondente (la ricarica deve iniziare dal fondo). Noterete una certa resistenza perchè queste cartucce contengono una spugna. Iniettate 1ml di inchiostro in questa posizione, ed i restanti 9ml risalendo lentamente in modo che l'inchiostro si distribuisca su tutta la superficie della spugna. Prima di proseguire la ricarica con l'inchiostro successivo, pulite eventuali fuoriuscite dalla testina di stampa. Ripetete l'operazione per ogni colore. I fori di ricarica non vanno richiusi, se per necessità dovete chiuderli usate il nastro adesivo e praticate un buco con uno spillo in corrispondenza di ogni foro di ricarica (la cartuccia per funzionare correttamente deve 'respirare'). Fate riposare la cartuccia per almeno 10 minuti prima di reinserirla nella stampante.

Quanto Inchiostro Ricaricare (min / max)
Cartucce HP 51641 C1823 C6578 C6625 C3844 C3845 Colori 8 / 10 ml per ogni colore


Come Ricaricare le Cartucce HP 51625A 51649A

STAMPANTI HP:
DeskJet 310, 320, 340, 340Cbi, 340CM, 340CV, 350C, 350Cbi, 400, 420C, 500C, 600, 600C, 610C, 610CL, 612C, 660C, 660Cse, 670C, 670TV, 672C, 680C, 682C, 690C, 692C , 693C, 694C, 695C, 697C
DeskWriter660C
OfficeJet 500, 520, 550C, 560C, 570, 580, 590, 600, 610, 630, 700, 710, 720
HP Scanner / Copier 370, 380

Il coperchio della cartuccia è saldato termicamente, toglietelo incidendo il bordo di saldatura con un oggetto affilato (coltello, taglierino ecc). Fate attenzione a non danneggiare il sensore nel retro della cartuccia. Sotto il coperchio ci sono i tre serbatoi di colore con all'interno una spugna. Inserite l'ago sino a raggiungere il centro o poco più della spugna. Iniettate 6/8ml di inchiostro per ogni colore seguendo la mappa dei colori come indicato in figura, non appena la spugna del serbatoio che state ricaricando si colora, il serbatoio è pieno. Non ricaricate più di quanto necessario, la fuoriuscita dell'inchiostro contaminerebbe gli altri colori. Reinserite la cartuccia nella stampante ma non utilizzatela prima che siano passati almeno 30 minuti (per dare modo all'inchiostro di saturare la cartuccia).

Quanto Inchiostro Ricaricare (min / max)
Cartucce HP 51625A 51649A Colori 6 / 8 ml per ogni colore


Tips

  • Prima di effettuare la ricarica delle cartucce è bene ripulire la testina di stampa da impurità e residui di inchiostro. Versate alcune gocce di LIQUIDO DI PULIZIA TESTINE DI STAMPA E CARTUCCE sulla testina (oppure inumidite un foglio di carta assorbente) e tamponatela delicatamente.
  • Durante la ricarica, iniettate l'inchiostro molto lentamente per evitare che all'interno della cartuccia si formino bolle daria. Non iniettatene l'ultimo ml, contenuto nella siringa, se contiene bolle d'aria.
  • Non lasciate la testina di stampa a contatto con carta assorbente, assorbirebbero tutto l'inchiostro.
  • Ricaricate le cartucce prima che siano completamente vuote e subito dopo averle tolte dalla stampante. Se la cartuccia è vuota da molti giorni, l'inchiostro residuo all'interno si sarà essiccato compromettendo il buon esito della ricarica ed il riutilizzo della cartuccia.
  • Maneggiate sempre con cura la testina di stampa ed evitate di toccare i contatti presenti nel fianco posteriore della cartuccia. Qualora i contatti fossero sporchi di inchiostro, asciugateli con un panno di carta e puliteli utilizzando una gomma da matita (non abrasiva).
  • Gli inchiostri non sono tutti uguali, usate quello SPECIFICO per la vostra cartuccia.

Argomenti Correlati


e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni di ricarica contenute in questa pagina.

RICARICA CARTUCCE HP
C1823 C6625 C6578 51641

fori di ricarica

hp c1823 c6625 c6578

hp c3844 c3845



hp 51625 51649










Promozioni

Promozioni Sconti e Offerte Speciali



Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl

Cartucce Epson: Istruzioni di Ricarica.

05/05/2017
da Staff Interno


CARTUCCE EPSON ISTRUZIONI PER LA RICARICA


Cartuccia T0321 T0331 T0341 T0441 T0481 T0551 T0611


NOTA BENE: le cartucce Epson ORIGINALI singolo colore, sopra elencate, necessitano di una particolare procedura di ricarica. Per le istruzioni cliccate il link relativo alla vostra stampante
C80 C82 CX5200 CX5400 (serie T0321) - PHOTO 950 (serie T0331) - Photo 2100 (serie T0341)
C64 C66 C84 C86 CX3600 CX3650 CX6400 CX6600 (T0441)
R200 R220 R300 R320 R340 RX500 RX600 RX620 RX640 (T0481)
R240 R245 RX420 RX425 RX520 (T0551)
D68 D88 DX3800 DX3850 DX4200 DX4250 DX4800 DX4850 (T0611)



IMPORTANTE: per le stampanti Epson più recenti sono disponibili cartucce compatibili ricaricabili dotate di chip autoresettanti (serie T0801 T1291 T16XL T18XL) CARTUCCE AUTORESET RICARICABILI


Come ricaricare le cartucce Epson dotate di spugna interna
20089 20093 20108 20110 20187 20189 20191 20193 T001 T003 T005 T007 T008 T009 T013 T014 T015 T016 T017 T018 T019 T020 T026 T027 T028 T029 T036 T037 T040 T041 T066 T067

Chiudete ermeticamente i fori di uscita dell'inchiostro con del nastro adesivo (scotch trasparente). Disponete la cartuccia da ricaricare con i fori di uscita dell'inchiostro verso il basso.

Sotto la carta adesiva, come indicato nelle figure a lato, ci sono i fori che vanno usati per la ricarica, controllate la posizione dei vari colori. Caricate nella siringa la quantità di inchiostro consigliata per la vs cartuccia ed iniettatelo, MOLTO LENTAMENTE, bucando l'adesivo in corrispondenza del foro di ricarica del colore da iniettare (l'ago deve raggiungere almeno il centro del serbatoio). Noterete una certa resistenza causata dalla spugna interna.

Assicuratevi che il serbatoio di inchiostro del colore che state ricaricando sia pieno (probabilmente uscirà un pò di inchiostro dal foro che state siringando, in questo caso estraetene ½ - 1ml), quindi pulite bene l'inchiostro fuoriuscito e chiudete subito ermeticamente il foro utilizzato per la ricarica con del nastro adesivo dopodichè procedete, nel caso delle cartucce a colori, con il colore successivo.

Pulite sempre l'eventuale inchiostro fuoriuscito e chiudete subito il foro utilizzato per la ricarica con del nastro prima di ricaricare la cartuccia con il colore successivo. Terminate le operazioni di ricarica, assicuratevi che i fori utilizzati siano chiusi ermeticamente. Attendete almeno 5 minuti per dar modo alla spugna interna di saturarsi, quindi togliere i nastri adesivi precedentemente messi nei fori di uscita ed assicuratevi che la cartuccia non perda inchiostro (eventualmente assorbite l'inchiostro in eccesso con della carta assorbente). Inserite la cartuccia nella stampante ed eseguite il test di stampa. Se necessario, effettuate un ciclo di pulizia.

N.B. Le cartucce T007 T008 T009 e dalla T015 in poi sono dotate di chip. Prima di effettuare la ricarica, è necessario resettarlo con lo strumento apposito: Chip Resetter


Alcuni utenti preferiscono effettuare la ricarica SENZA chiudere i fori di uscita. In questo caso è preferibile non ricaricare troppo inchiostro e, prima di reinserire la cartuccia nella stampante, attendere sino a che la pressione all'interno della cartuccia si sia stabilizzata (è possibile che si verifichi una perdita di inchiostro dal foro di uscita, attendete sino a che l'inchiostro smetta di fuoriuscire).


Tips

  • Mediamente, nelle cartucce dotate di spugna, si riescono ad effettuare almeno 10/15 ricariche prima che la spugna interna si deteriori (la durata dipende dalla qualità della spugna e dal metodo di conservazione della cartuccia). Non appena notate un decadimento nella qualità delle stampe, o se la spugna durante la ricarica non trattiene l'inchiostro, sostituite la cartuccia con una nuova.
  • Per ottenere i migliori risultati, ricaricate la cartuccia prima che sia completamente scarica e subito dopo averla tolta dalla stampante.
  • Per prolungare la capacità assorbente della spugna interna e mantenerne l'efficienza, ogni 2/3 ricariche, iniettate, nella cartuccia NERO, 1ml di 'Liquido per la pulizia di cartucce e testine di stampa'. Da ¼ a max ½ millilitro per ogni COLORE nella cartuccia colori. Attendete 5/10 minuti e ricaricate normalmente.
  • E' necessario utilizzare una siringa diversa per ogni colore, per riutilizzare le siringhe nelle ricariche successive, sciaquatele con dell'acqua tiepida possibilmente distillata..
  • Non ricaricate mai cartucce vuote da troppo tempo, l'inchiostro residuo presente nella cartuccia si sarà essiccato causando il deterioramento della spugna.
  • Effettuate la ricarica, indossando un paio di guanti in lattice, su di un ripiano adeguato considerando che l'inchiostro potrebbe fuoriuscire dalla cartuccia e macchiare il ripiano.

Argomenti Correlati


e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni di ricarica contenute in questa pagina.


Interno Cartuccia originale Epson T0441 T0481 T0551 T0611
interno cartuccia



Ricarica Cartucce con Spugna

Fori di uscita inchiostro

Cartuccia Nero
Cartucce nero

Cartucce Colori
Cartucce 3 colori
Cartucce Epson 5 colori
Chiusura con nastro


Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl

Istruzioni di Ricarica cartucce Stampanti Epson R200 R220 R300 R320 RX500 RX600 R620

30/04/2017
da Staff Interno


RICARICA CARTUCCE EPSON SINGOLO COLORE


cartucce ricaricabili






EPSON R200 R220


EPSON R300 R320 R340


EPSON C64 C66


EPSON C84 C86


EPSON C70 C80


EPSON C82


PHOTO 950


PHOTO 2100


EPSON CX3600 CX3650


EPSON CX5200




EPSON CX6400


EPSON RX420 RX425 RX520


EPSON RX500

EPSON RX600 RX620 RX640


EPSON D68

EPSON D88



EPSON DX3800 DX3850



EPSON DX4200 DX4250



EPSON DX4800 DX4850


Le CARTUCCE VUOTE RICARICABILI

sono progettate in modo tale da rendere la ricarica un'operazione semplice, che richiede pochi minuti ed è alla portata di tutti.

La plastica trasparente, e la valvola interna che evita la perdita di inchiostro dal foro di uscita (in basso), ne facilitano la ricarica.

Dotate di chip autoreset, tali cartucce sono comunemente definite 'EASY REFILLABLE CARTRIDGES', cartucce ricaricabili facilmente.

Disponibili per le stampanti più recenti, per approfondimenti:

Cartucce Autoreset Ricaricabili



CARTUCCIA EPSON ORIGINALE
STAMPANTI R200 R220 R300 R320 R340 RX500 RX600 RX620 RX640

(CARTUCCE T0481 T0482 T0483 T0484 T0485 T0486)
STAMPANTI C64 C66 C84 C86 CX3600 CX3650 CX6400 CX6600

(CARTUCCE T0441 T0442 T0443 T0444)
STAMPANTI R240 R245 RX420 RX425 RX520

(CARTUCCE T0551 T0552 T0553 T0554)
STAMPANTI D68 D88 DX3800 DX3850 DX4200 DX4250 DX4800 DX4850

(CARTUCCE T0611 T0612 T0613 T0614)


Istruzioni per la ricarica delle CARTUCCE EPSON ORIGINALI. Il metodo

suggerito è indicato per tutte le stampanti epson che utilizzano cartucce a 'camere comunicanti', senza spugna:

c64 c66 c70 c80 c82 c84 c86 cx3600 cx3650 cx5200 cx5400 cx6400 cx6600 r200 r220 r240 r245 r300 r320 r340 rx420 rx425 rx500 rx520

rx600 rx620 rx640 Stylus Photo 950/2100 Stylus d68 d88 dx3800 dx3850 dx4200 dx4250 dx4800 dx4850.
Permette di ricaricare

TOTALMENTE la cartuccia ripristinando la quantità di inchiostro contenuta in origine (si ipotizza che questa procedura,

effettuata con appositi macchinari industriali, sia quella usata in origine).



METODO DI RICARICA *TOTALE*

PREFAZIONE

Nelle cartucce epson in dotazione a queste stampanti, l'inchiostro è contenuto, invece che nella classica spugna, all'interno

di alcune camere, comunicanti tra loro tramite piccoli fori. Un sofisticato meccanismo, simile ad un sifone, aspira l'inchiostro

dalle camere e lo trasferisce al canale di uscita, impedendone il percorso inverso (la cartuccia non può essere ricaricata

iniettando l'inchiostro dal foro di uscita).



Togliendo le cartucce dalla stampante, una valvola sigilla il foro di uscita ed

una clip chiude il foro di ventilazione, sigillandone ermeticamente l'interno. Queste cartucce, essendo prive della spugna,

in teoria possono essere riutilizzate infinite volte.



ACCESSORI UTILIZZATI

- 15/20cm di tubo in gomma di diametro pari o leggermente superiore al foro B

- Siringa da 60ml (da utilizzare se si dispone del 'beccuccio a farfalla') o, in alternativa,

siringa da 20ml (da usare se non si dispone della 'farfalla')

- Vite a grano di diametro sufficiente a chiudere ERMETICAMENTE il foro B

- Chip Resetter



REPERIBILITA' DEGLI ACCESSORI UTILIZZATI

Cartucce.com NON fornisce accessori (escluso la canonica siringa da 10ml). Gli stessi sono reperibili presso negozi che

vendono articoli e accessori usati in medicina (il beccuccio a farfalla la siringa da 20/60ml ed il tubicino in gomma sono

acquistabili presso una 'SANITARIA'), e presso negozi di FERRAMENTA (la vite a grano).



PREPARAZIONE

Applicate il beccuccio a 'farfalla' alla siringa da 60ml ed inseritela nel foro A (è necessario effettuare una leggera

pressione per aprire la valvola di chiusura), se non disponete di questo particolare beccuccio, utilizzate una siringa da 20ml

ed inseritene il beccuccio, senza l'ago, nel foro A. Le cartucce dispongono di 2 fori (B e C) posti sotto l'adesivo vicino al

foro di uscita dell'inchiostro (A).



Togliete l'adesivo sino a scoprire il foro di ricarica B, NON SCOPRITE NE' FORATE

L'ADESIVO IN CORRISPONDENZA DEL FORO C. Inserite una estremità del tubo in gomma nel foro B per circa ½cm.

Accertatevi che il tubo sia ben inserito ed assicuri un aggancio saldo, quindi immergete l'altra estremità nel flacone

d'inchiostro.



RICARICA

Aspirate LENTAMENTE con la siringa sino a quando non apparirà l'inchiostro nel beccuccio, a questo punto

aspiratene circa 10/15ml in modo da eliminare totalmente eventuali bolle d'aria interna. Togliete la siringa dal foro A e

riversate l'inchiostro aspirato in eccesso, nel flacone.



La cartuccia dispone di un meccanismo in grado di chiudere

ermeticamente il foro A non appena tolta la siringa. Prestate la massima attenzione nel togliere il tubo dal foro B, onde

evitare fuoriuscite di inchiostro. Chiudete ermeticamente il foro di ricarica B con gli appositi tappi in dotazione.



AVVERTENZE
E' di vitale importanza che la chiusura del foro di ricarica B sia

sicuramente ermetica, se la chiusura non sarà a tenuta stagna, la cartuccia perderà l'inchiostro allagando la

stampante.
Non è sufficiente usare il solo nastro adesivo: procuratevi una vite a grano di diametro idoneo a

chiudere ermeticamente il foro e sigillate con del robusto nastro adesivo, preferibilmente del tipo a base siliconica.



Il tubo in gomma, una volta inserito nel foro di ricarica B, deve assicurare un aggancio SALDO.



Aspirate con la

siringa LENTAMENTE, l'inchiostro defluisce da una camera all'altra attraverso piccoli fori comunicanti interni.



Queste cartucce dispongono di un chip per il controllo del livello d'inchiostro, è necessario effettuarne il reset con il

CHIP RESETTER




METODO DI RICARICA *PARZIALE*

Forate direttamente con l'ago della siringa l'adesivo in corrispondenza del foro di ricarica, indicato in figura, ed inserite l'ago

per circa 1cm all'interno della cartuccia. La quantità di inchiostro da iniettare è poco meno del 50% della

capacità totale della cartuccia. Richiudete ermeticamente il foro praticato con l'ago utilizzando del robusto nastro adesivo

ed assicuratevi che procuri una tenuta stagna. Utilizzate il chip-resetter

per resettare il chip presente nella cartuccia.
**AVVERTENZA**

Questo metodo permette di ricaricare una quantità TROPPO BASSA di inchiostro ed espone la testina di stampa a danni

irrecuperabili. Data la particolare struttura della cartuccia, di fatto, ricaricando in tale modo, è possibile riempirne

solo la camera inferiore (meno del 50% della quantità totale contenibile dalla cartuccia). Per contro, resettando il chip,

la cartuccia verrà rilevata piena al 100%. Il rischio è che l'inchiostro finisca senza che la stampante si arresti,

con la conseguente aspirazione di aria e stampa a 'secco', cioè senza inchiostro. L'aspirazione di aria nella testina di

stampa provoca il blocco della stessa, la stampa a 'secco' causa l'eccessivo surriscaldamento degli ugelli di stampa, deteriorandoli

in modo irreparabile.
Se utilizzate questo metodo, effettuate le successive ricariche prima che il livello inchiostro segnali

50%.



TIPS

Procuratevi un set di cartucce di ricambio in modo da poter effettuare le ricariche in tutta calma senza l'urgenza di dover

reinserire le cartucce. Disponendo delle cartucce di ricambio, eviterete di lasciare la testina senza cartucce e quindi esposta

all'aria. In determinate condizioni sono sufficienti 20/30 minuti per provocare l'essicazione dell'inchiostro presente nella

testina di stampa e nei condotti della stessa, con gravi, e spesso irrecuperabili, conseguenze.



PRECAUZIONI PER EVITARE DI MACCHIARSI

Si consiglia di effettuare tutte le operazioni necessarie per la ricarica su di un tavolo ricoperto di alcuni strati

di fogli di giornale e di indossare un paio di guanti in lattice. Tenete a portata alcuni fogli di carta assorbente.





e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni di ricarica contenute in questa pagina.




COME RICARICARE LE
CARTUCCE EPSON ORIGINALI



interno cartuccia



fori ricarica




fori ricarica 2



accessori ricarica



come ricaricare
































cartucce ricaricabili
vuote autoreset



Cartucce e Kit Ricarica Toner Compatibili Rigenerati Info Faq & Tips
Promozione in corso!!
Cartucce e Toner
Cartucce per Epson
Cartucce per Canon
Cartucce per HP
Cartucce per Lexmark
Cartucce per Brother
Cartucce per Samsung
Toner Kyocera
Toner Oki

Cartucce Vuote per ricarica:
Cartucce Ricaricabili
Faq Ricarica
Tips Cartucce
Test di Stampa
Carta per Fotografia
Pulizia delle Testine di Stampa
Sostituzione Toner e Tamburo Brother
Cartucce Toner Compatibili


Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl

Chip Resetter Cartucce HP 51645 C1823 C6615 C6578 C6625.

20/04/2017
da Staff Interno


CHIP RESETTER CARTUCCE HP n.15 17 23 45 78


Resettare il livello inchiostro delle cartucce HP N.51645 C6615 C6625 C1823 C6578

STAMPANTI HP:
DeskJet 710C 712C 720C 722C 810C 812C 820Cse 820Cxi 840C 842C 845C 850C 855C 855Cse 855Cxi 870Cse 870Cxi 880C 882C 890C 890Cse 890Cxi 895Cse 895Cxi 920C 995C 960C 980C 1000 1000Cse 1000Cxi 1100C 1100Cse 1100Cxi 1120C 1120Cse 1120Cxi 1125C
OfficeJet R40 R60 R80 T45 T45xi T65 T65xi
Color Copier 140 145 150 155

Effettuate l'operazione di azzeramento del chip di controllo livello inchiostro dopo aver ricaricato le cartucce. E' possibile resettare una sola o, contemporaneamente, entrambe le cartucce (nero e colori).

Coprite con del nastro adesivo i primi 4 contatti a sinistra (contrassegnati in figura con il simbolo #A). Reinserite la cartuccia nella stampante, chiudete il coperchio, attendete 5/10 secondi, alzate il coperchio (la stampante potrebbe segnalare un messaggio d'errore) ed estraete la cartuccia.

Togliete il nastro adesivo dai 4 contatti a sinistra e mettetelo nei primi 4 contatti a destra (contrassegnati in figura con il simbolo #B). Reinserite la cartuccia nella stampante, chiudete il coperchio, attendete 5/10 secondi, alzate il coperchio (la stampante potrebbe segnalare di nuovo un messaggio d'errore) ed estraete la cartuccia.

Togliete il nastro adesivo, assicuratevi che i contatti siano privi da residui del nastro, eventualmente puliteli utilizzando la classica gomma per cancellare non abrasiva, e reinserite la cartuccia nella stampante. La procedura di azzeramento del chip è completata, il livello inchiostro segnalerà 100% pieno.

TIPS: in alcune stampanti questa operazione non è sufficiente, ripetetela coprendo i primi 3 contatti. Se, ancora, il livello inchiostro delle cartucce non fosse ripristinato, ripetete coprendo i primi 2 contatti.

METODO DELLE 3 CARTUCCE

La maggioranza delle stampanti HP memorizza il codice delle ultime due cartucce inserite. Disponendo di due ulteriori cartucce (anche vuote) e inserendo per prima e per ultima la cartuccia ricaricata, questa al termine delle sostituzioni verrà riconosciuta come piena.

  1. Togliete la cartuccia 1 (da ricaricare)
  2. Inserite la cartuccia 2
  3. Togliete la cartuccia 2
  4. Inserite la cartuccia 3
  5. Togliete la cartuccia 3
  6. Inserite la cartuccia 1 (ricaricata) che verrà segnalata piena.


Argomenti Correlati


e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni contenute in questa pagina.
Resettare il Chip di controllo dei livelli inchiostro

Cartucce HP n.15 17 23 45 78

Chip Cartucce HP n.15 17 23 45 78





Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl


Cartucce compatibili

16/04/2017
da Staff Interno

CARTUCCE COMPATIBILI


Su Cartucce.com trovi le cartucce compatibili per HP CANON BROTHER EPSON


Con il termine di 'cartucce compatibili' si definiscono le cartucce non originali (non OEM). Vengono prodotte per le stampanti a getto di inchiostro che hanno la testina di stampa fissa nella stampante: tutte le stampanti Epson, tutte le Brother, molte stampanti Canon e molte stampanti HP. Le cartucce compatibili, in pratica, sono serbatoi di inchiostro prodotti ex novo da aziende terze, dotati, salvo rare eccezioni, di un chip per il rilevamento dei livelli di inchiostro e del riconoscimento della cartuccia da parte della stampante.

Premesso che la qualità migliore si ha solo con le cartucce originali (OEM), quelle compatibili offrono un notevole risparmio, dato che spesso costano una frazione rispetto al prezzo del prodotto originale. La gamma 'compatibili' commercializzata da Cartucce.com è stata selezionata tra i migliori produttori ed offre un ottimo compromesso tra qualità e prezzo.

Le cartucce compatibili possono danneggiare la stampante?

No, basta seguire poche regole valide per tutte le stampanti inkjet, per non incorrere in problemi di stampa.
  • Assicurati di aver tolto la linguetta adesiva, di norma posta nel dorso superiore, controlla che il foro o canale di ventilazione della cartuccia, visibile togliendo la linguetta, sia sgombro e libero da residui del nastro adesivo appena tolto. Se la cartuccia non aspira aria, l'inchiostro non esce.
  • Effettua periodicamente, almeno un paio di volte a settimana, alcune stampe di pagine contenenti sia testo (nero) che immagini (colori). Eviterai problemi di otturazione degli ugelli dovuti all'essiccazione degli inchiostri residui presenti nelle testine di stampa.
  • Non lasciare mai la stampante senza cartucce installate.
  • Una volta al mese effettua il test di verifica degli ugelli di stampa, se il risultato non è soddisfacente, esegui un ciclo di pulizia delle testine di stampa.

Seguendo queste regole, manterrai la perfetta efficienza della stampante sia utilizzando cartucce compatibili che originali.
Cartucce per Stampanti

SELEZIONA LA MARCA DELLA TUA STAMPANTE

Categoria Stampanti Brother:
Cartucce Compatibili Brother

Categoria Stampanti Canon:
Cartucce Compatibili Canon

Categoria Stampanti Epson:
Cartucce Compatibili Epson

Categoria Stampanti HP:
Cartucce Compatibili HP


Copyright © e-Picuro SrL TUTTI I DIRITTI RISERVATI
Contenuti, Grafica e Layout sono esclusiva proprietà di e-Picuro srl