Ultimi Post Ultimi Post

Che cos’è il firmware di una stampante e come fare l’aggiornamento

Che cos’è il firmware di una stampante e come fare l’aggiornamento

Utilizzare la stampante fa parte di quei gesti quotidiani che ormai sono entrati a pieno titolo nella normalità delle cose. Che si tratti di un apparecchio ‘domestico’, riposto in bell’ordine sulla scrivania di camera, oppure il modello multifunzione da ufficio - circondato da penne e blocchi di fogli per scrivere - non fa differenza. Ogni giorno che passa acquisiamo nuova dimestichezza nelle varie operazioni che richiedono l’impiego di un personal computer e usiamo normalmente driver e firmware per la stampante, anche se non siamo pienamente consapevoli dell’importanza che ricoprono. Questo perché ‘driver’ e ‘firmware’ rappresentano l’Abc del funzionamento di un qualunque modello di stampante: hanno un ruolo decisivo, dal momento che si occupano di far comunicare tra di loro il sistema operativo del computer e quello della periferica di stampa.

Per capire di che cosa stiamo parlando (e per non essere più inconsapevoli sul corretto funzionamento delle nostre macchine) è utile andare alla scoperta di questi due concetti, diversi ma del tutto complementari.

 

La differenza tra driver e firmware

 

Quando si fa riferimento al driver di una stampante stiamo parlando di un software che contiene una serie di procedure in grado di permettere a un determinato sistema operativo di riuscire a gestire un dispositivo hardware.

Il driver della stampante dovrà essere individuato e selezionato in relazione al tipo di hardware da coordinare e in base al sistema operativo per il quale è creato.

 

Mentre invece l’altro elemento decisivo al corretto funzionamento della stampante è il firmware: si tratta del software installato di serie dal produttore sul dispositivo per la stampa, che dà istruzioni all’hardware. E’ simile al concetto della scheda madre, in rapporto al funzionamento del computer. C’è un firmware in qualsiasi tipo di dispositivo elettronico: è un programma che ‘spiega’ a una determinata periferica come agire. In pratica, l’attività di una macchina stampante dipenderà strettamente proprio dal firmware che - nel corso del normale ciclo di vita che caratterizza qualsiasi prodotto - avrà bisogno di essere aggiornato continuamente. Questo in modo, è chiaro, da correggere in divenire possibili errori e soprattutto per far sì di implementare nuove funzionalità in futuro.

 

Come avviene l’aggiornamento del firmware

 

Accade con una certa frequenza che per effettuare l’aggiornamento del firmware ci sia bisogno di mettere momentaneamente in stand by quella macchina (per l’intera durata dell’operazione). Perché ogni stampante e macchina multifunzione può avere un punto debole, che deve essere implementato: piccoli grandi problemi che spesso si risolvono con un semplice aggiornamento di sistema.

 

Esistono dei programmi specifici per compiere un capillare monitoraggio in grado di rilevare la presenza di eventuali problematiche proprio legate a un mancato aggiornamento. E questo con

 l’obiettivo - quando possibile - di risolverle senza andare a intaccare l’operatività lavorativa. C’è la possibilità di ricorrere ad aggiornamenti in remoto, scegliendo in anticipo giorni e orari particolari durante i quali procedere. Momenti precisi, nei quali si sa già che la stampante sarà ferma, pronta per ricevere l’aggiornamento.

I grandi marchi rilasciano continuamente degli update per firmware, che è possibile scaricare direttamente dai siti ufficiali dedicati. In pratica, una volta ricevuto l’aggiornamento la stampante saprà come bypassare il ‘vecchio’ problema: va da sé che un costante aggiornamento all’ultima versione del firmware permetterà di essere certi della massima operatività ed efficienza della propria stampante.

Cartucce.com Feedaty 4.7 / 5 - 4162 feedbacks