Ultimi Post Ultimi Post

​Come è fatta e come funziona una stampante laser

Come è fatta e come funziona una stampante laser

Non è un segreto che le stampanti siano ormai un elemento necessario per chiunque utilizzi un pc. Per questo è utile sapersi muovere all’interno di questo settore decisamente ricco di prodotti e modelli, ognuno dei quali ha proprie caratteristiche e funzionalità.

La stampante laser è la scelta ideale per chi desidera risultati perfetti in poco tempo. Se prima si trattava di prodotti poco acquistati a causa del costo elevato, oggi grazie alla rapida evoluzione della tecnologia, le cose sono cambiate. Non è difficile trovare stampanti laser a prezzi accessibili a tutti. Che si utilizzi prevalentemente per motivi professionali o semplicemente per il nostro tempo libero a casa, poco importa, si tratta in ogni caso di una soluzione ideale per chi desidera risultati ottimali in poco tempo.

In commercio accompagna la stampante a getto d’inchiostro, cioè la inkjet, che fino a qualche tempo fa era l’unica soluzione possibile per stampare documenti, ma risulta senza dubbio più affidabile.

Per fare la scelta giusta e optare per la stampante che più si addice alle proprie necessità è utile capire com’è fatta e come funziona una stampante laser .

Come è fatta una stampante laser

Come già detto, la stampante laser è ideale per lavoro così come per l’utilizzo in casa. Tra le sue caratteristiche principali ci sono il suo essere veloce e capace di ottimizzare i tempi . Detto questo andiamo a vedere come è fatta.

Per prima cosa è importante sapere che ognuna si basa su tre elementi che sono il laser, il toner e il tamburo fotosensibile, cioè un cilindro che viene sottoposto a una carica elettrostatica positiva prima di ogni stampa. Ognuno ha una propria funzione nel processo di stampa, che andremo a scoprire più avanti.

Grazie a questi elementi la stampante laser è precisa, ha ricariche più economiche di quelle della stampante a getto d’inchiostro ed è veloce, le pagine che riesce a stampare al minuto sono circa quindici.

Stampante laser, come funziona

Abbiamo visto che gli elementi fondamentali di questo prodotto sono tre: laser, toner e tamburo fotosensibile. Vediamo ora la stampante laser come funziona nel dettaglio.

Il meccanismo si può definire molto simile a quello utilizzato dalla xenografia. In entrambi i casi, infatti, viene utilizzato un tamburo in alluminio rivestito in silicio per imprimere l’immagine sull’apposita carta. La stampa viene acquisita dal cilindro attraverso il laser, in questo modo è possibile creare il contenuto.

A questo punto la carta passa sopra al tamburo in modo che possa catturare il toner che creerà immagini, lettere e forme. In questo momento avviene il trasferimento su carta seguito dalla pulizia dei residui del toner sul tamburo oltre alla carica negativa presente sul rullo. Il toner, infatti, caricato positivamente viene attratto dalle parti del tamburo con carica negativa ed è in questo modo che riesce a creare la stampa su carta.

Si tratta di un meccanismo ben preciso e dettagliato che permette di raggiungere una qualità di esecuzione che è ottima, sicuramente impossibile da paragonare a ogni altro prodotto sul mercato fino a questo momento. Motivo per cui è scelta da sempre più utenti, sia per lavoro che per il loro tempo libero.

Cartucce.com Feedaty 4.7 / 5 - 4071 feedbacks