Ultimi Post Ultimi Post

Come resettare un chip toner su stampanti Lexmark, Canon e Epson

Come resettare un chip toner su stampanti Lexmark, Canon e Epson

Spesso durante l’utilizzo delle stampanti, di qualunque marca esse siano, possono manifestarsi dei problemi e degli errori che possono essere facilmente evitati, avendo a disposizione le conoscenze almeno di base del mondo della tecnologia.

Canon, Epson e Lexmark sono tre dei maggiori produttori di stampanti utilizzate nel mondo, per questo è semplice riscontrare maggiori problemi tra gli utenti che ne fanno uso.

Ogni strumento funziona in modo diverso ed ha anche diverse caratteristiche che richiedono un comportamento specifico da parte dell’utente, in particolare quando questi si bloccano e non funzionano più.

Vediamo come si resetta un chip toner per le tre diverse stampanti, prima però capiamo cos’è un chip. Con questo nome si intende un componente elettronico applicato al toner per permettere alla stampante di leggere i dati legati all’utilizzo delle cartucce. Si tratta spesso di un componente essenziale perché i toner possano essere riconosciuti dalla stampante.

Resettate chip toner su stampante Lexmark

Quasi tutti i modelli di stampanti Lexmark hanno un chip pre-installato. Per resettare ogni chip è necessario spegnere la stampante tramite il pulsante power che si trova sulla parte superiore. Premere insieme i tasti ready, return che si trovano sul lato della stampante e power. A questo punto sul display apparirà la voce select, dovrai premere sulla voce manutenzione. Scorri con la freccia fino alla voce reset e premilo, così ripristinerai il circuito integrato.

A questo punto dovrai premere il tasto return che si trova sul lato anteriore della stampante che ti porta al menù principale. Ora dovrai selezionare reset.

In questo modo il chip è resettato.

Resettate chip toner su stampante Canon

Anche nelle stampanti Canon il chip permette di utilizzare al meglio lo strumento.

Per prima cosa per resettare è necessario ricaricare la cartuccia con l’inchiostro posizionando la siringa nel flacone di inchiostro premendo verso il basso e togliendo il cappuccio alla siringa. A questo punto dovrai abbassare la siringa per iniettare l’inchiostro.

Una volta individuato il chip sopra i fori di uscita, dovrai allinearlo con i pin sulla parte inferiore del chip resetter, il dispositivo che contiene 2 serie di pin in rilievo. Unendo resetter e cartuccia apparirà una luce sul resetter. Attendi 5-8 secondi fino a quando la spia si spegne.

Potrebbe volerci un giorno prima che l’inchiostro si stabilizzi.

Resettate chip toner su stampante Epson

Le stampanti Epson sono dotate di testine fisse per garantire una migliore qualità delle stampe e contengono dei chip che servono per controllare il consumo del colore. Lavorano impedendo il completo svuotamento della cartuccia in modo che l'aria non entri nella testina e di conseguenza non possa danneggiarsi.

Indispensabile utilizzare il chip resetter, cioè quel dispositivo che contiene 2 serie di pin in rilievo, che vanno a connettersi direttamente ai contatti presenti nel chip di cartuccia Epson.

Per utilizzarlo è necessario inserire la cartuccia nel dispositivo e fare in modo che i pin del resetter entrino in contatto con il chip della cartuccia. Dovrai fare pressione sulla cartuccia, fino a quando il led sul chip resetter non inizierà a lampeggiare di rosso.

Quando il chip è regolarmente e correttamente resettato la luce del led diventerà verde e inserendo la cartuccia nella stampante sarà rilevata perfettamente.

Cartucce.com Feedaty 4.7 / 5 - 4071 feedbacks