Spedizione gratuita per ordini di 39€

Ultimi Post Ultimi Post

Come ripristinare il sistema di stampa in Windows e Mac OS X

Come ripristinare il sistema di stampa in Windows e Mac OS X

Succede sempre quando andiamo di fretta, quando i minuti sono contati e bisogna sfruttarli al meglio per preparare la cartellina con tutto il materiale per recarsi a un appuntamento di lavoro. Nel momento stesso in cui il sistema di stampa si blocca ci si sente perduti, la paura è infatti quella di buttar via tempo prezioso alla ricerca delle indicazioni per un corretto ripristino. E questo a prescindere dal fatto che il proprio sistema operativo sia Windows / Mac OS X.

 

Nel primo caso, per capire come muoversi in modo semplice e veloce risolvendo il problema e riavviando il sistema di stampa, occorre familiarizzare con uno strumento legato a doppio filo alla gestione del procedimento di creazione documenti. Si tratta dello ‘spooler di stampa’, uno dei servizi alla base dell’operativo Windows, la cui missione è consentire al pc di ‘dialogare’ correttamente con la macchina e gestire la ‘coda di stampa’ (quest’ultima è la completa serie dei processi inviati alla stampante).

 

Quali verifiche fare prima del riavvio

 

Sarà utile prima fare una panoramica delle varie modalità risolutive possibili, iniziando da un tentativo ‘di prassi’ che consiste nello spegnere la stampante e scollegarla per una trentina di secondi, prima di ricollegarla e riaccenderla.

E’ sempre bene poi controllare tutti i cavi o la presenza della connessione wireless, inoltre, in certi casi, potrebbe essere sufficiente rimuovere e reinstallare la stampante (oppure assicurarsi che sia stato installato il driver più recente).

 

Se la macchina ancora non dovesse riprendere a funzionare correttamente, allora si potrebbe procedere con l’esecuzione dello strumento ‘risoluzione dei problemi di stampa’. Altrimenti potrebbe essere necessario cancellare i file di spooler di stampa, per un riavvio: una volta cliccato sul tasto Servizi occorrerà selezionare la scheda Standard e poi Spooler di stampa. Qui fare clic su Interrompi, prima di procedere al completo riavvio.

 

Superare le difficoltà in pochi semplici passaggi, anche su Mac

 

Se il vostro sistema operativo è Mac OS X i passaggi da seguire saranno un po’ diversi, ad ogni modo in poco tempo potrete ripristinare la funzionalità di stampa e portare a termine il lavoro che avevate iniziato.

 

Spesso le difficoltà che si incontrano non sono legate all’hardware della stampante: sono i driver che rappresentano in genere la causa del malfunzionamento. Il sistema Mac OS X nella gran parte degli apparecchi in commercio ha i driver già preinstallati: un aspetto questo che può creare delle difficoltà, specie quando la stampante risulti vecchia o ‘low cost’. Il fatto stesso, inoltre, che il sistema ricordi ogni stampante o dispositivo connesso può rappresentare una causa di problemi.

 

Nel momento in cui si procede con il ripristino del sistema di stampa verranno rimossi insieme alle stampantianche fax e scanner (oltre ai vari processi di stampa in sospeso o in coda).

Per completare questa operazione bisognerà cercare le Preferenze di sistema, poi Stampanti e scanner. A questo punto si dovrà fare clic sulla stampante, scegliendo il Ripristino. Sarà necessario inserire la password dell’amministratore, poi dare il comando Reimposta per eliminare stampanti, scanner, fax e stampe in sospeso. Una volta conclusa l’operazione si potrà procedere aggiungendo nuovamente la macchina.