Ultimi Post Ultimi Post

Ricarica Inchiostri Cartucce Epson

Cartucce Epson ORIGINALI T032x T033x T034x T042x T044x T048x T055x T061x

STAMPANTI EPSON:
C70 C80 C82 C64 C66 C84 C86 PHOTO 950/2100 CX3650 CX5200 CX5400 CX6400 CX6600 R200 R220 R240 R245 R300 R320 R340 RX420 RX425 RX500 RX520 RX600 RX620 RX640

Queste cartucce, al posto della classica spugna interna, utilizzano una nuova tecnica: una serie di camere comunicanti trasportano e 'immagazzinano' l'inchiostro. Molti accorgimenti usati nella progettazione del sofisticato disegno interno, il doppio strato di plastica nel dorso superiore della cartuccia (zona abitualmente utilizzata per effettuare il foro di ricarica), il particolare sistema di ventilazione, la presenza di una membrana interna che potrebbe essere forata dall'ago usato per ricaricare, ed altro ancora, ne limitano la possibilità di ricarica.

METODO DI RICARICA 'PARZIALE'

Forate direttamente con l'ago della siringa l'adesivo in corrispondenza del foro di ricarica, indicato in figura, ed inserite l'ago per circa 1cm all'interno della cartuccia. La quantità di inchiostro da iniettare è poco meno del 50% della capacità totale della cartuccia. Richiudete ermeticamente il foro praticato con l'ago utilizzando del robusto nastro adesivo ed assicuratevi che procuri una tenuta stagna. Utilizzate l' Epson chip-resetter per resettare il chip presente nella cartuccia.
**AVVERTENZA**
Questo metodo permette di ricaricare una quantità TROPPO BASSA di inchiostro ed espone la testina di stampa a danni irrecuperabili. Data la particolare struttura della cartuccia, di fatto, ricaricando in tale modo, è possibile riempirne solo la camera inferiore (meno del 50% della quantità totale contenibile dalla cartuccia). Per contro, resettando il chip, la cartuccia verrà rilevata piena al 100%. Il rischio è che l'inchiostro finisca senza che la stampante si arresti, con la conseguente aspirazione di aria e stampa a 'secco', cioè senza inchiostro. L'aspirazione di aria nella testina di stampa provoca il blocco della stessa, la stampa a 'secco' ne causa l'eccessivo surriscaldamento deteriorandola in modo irreparabile.
Se utilizzate questo metodo, effettuate le successive ricariche prima che il livello inchiostro segnali 50%.


METODO DI RICARICA 'TOTALE'

Nonostante le limitazioni poste da queste particolari cartucce, alcuni appassionati utilizzatori della EPSON STYLUS PHOTO 2200 (2100 nel mercato Europeo), hanno sviluppato un metodo che, pur se complicato e di non facile attuazione, permette di ricaricare tutte le camere interne, ripristinando la quantità di inchiostro contenuta in origine. Il metodo è stato praticato su cartucce della serie T034x, ma il sistema è applicabile anche alle altre costruite utilizzando questa nuova tecnica. Sono presenti le foto della cartuccia sezionata e degli accessori utilizzati per la ricarica: introduzione alla ricarica delle cartucce Epson originali (pagina in lingua inglese) Dall'analisi delle informazioni e degli esempi contenuti in questo sito, emerge la soluzione per ricaricare totalmente e con successo queste particolari cartucce (si può ipotizzare che questo sia il metodo praticato all'origine):

  1. Utilizzare il foro B come porta d'ingresso per l'inchiostro
  2. Sfruttare la depressione creata aspirando l'aria interna dal foro A per 'risucchiare' l'inchiostro e riempire totalmente tutte le camere della cartuccia
Segue: Come ricaricare al 100% le cartucce Epson originali

Argomenti Correlati


CARTUCCIA EPSON ORIGINALE

Cartucce Epson c70 c80 singolo colore
Lato etichetta

Sezione della cartuccia
Sezione interna

Foro di ricarica

Foro di ricarica e aspirazione inchiostro



Cartucce.com Feedaty 4.7 / 5 - 3977 feedbacks