Ultimi Post Ultimi Post

CARTUCCE LEXMARK n.32 33 34 35


ISTRUZIONI DI RICARICA - CARTUCCE LEXMARK
18C0032 18C0034 (nero) - 18C0033 18C0035 (colori) 18C0031 (cartuccia photo)

Stampanti Lexmark P915 P6250 X5200 X5250 X5260 X5270 X7170 Z815 Z816 Z915

Per effettuare la ricarica, non è necessario togliere l'etichetta adesiva presente nella cartuccia, i fori di ricarica sono individuabili al tatto. Facendo riferimento alle immagini delle cartucce, bucate l'etichetta, in corrispondenza dei fori di ricarica, direttamente con la siringa o con la punta di una penna (come indicato in figura, i fori nelle cartucce Lexmark sono 3, sia nella nera che nella colori).

Durante la ricarica iniettate l'inchiostro sempre MOLTO LENTAMENTE. Nella cartuccia nera è ininfluente il foro da cui ricaricare (la cartuccia internamente contiene una unica spugna), tuttavia è preferibile iniettare nel punto indicato in figura, più vicino alla testina di stampa. Nella cartuccia colori, per evitare contaminazioni d'inchiostro da un serbatoio all'altro, durante la ricarica, chiudete con del nastro adesivo i fori non utilizzati.

Se mentre iniettate dovesse fuoriuscire dell'inchiostro dalla testina di stampa o dal foro di ricarica, smettete immediatamente di iniettare ed estraetene almeno ½ml onde evitare problemi di eccessiva ricarica (overfilling). Se l'inchiostro continua a fuoriuscire dalla testina, estraetene un ulteriore ½ml. Fate riposare sino a che l'inchiostro non abbia raggiunto la testina di stampa (tamponandola delicatamente con un fazzolettino di carta, si deve distinguere una striscia rettangolare nera o, nel caso della cartuccia colori, 3 striscie colorate). Richiudete i fori utilizzati per ricaricare con del nastro adesivo, pulite eventuali fuoriuscite di inchiostro, inserite la cartuccia nella stampante ed eseguite il test di stampa, se necessario il ciclo di pulizia.

Tips

  • Mediamente, si ottengono buoni risultati di stampa sino alla terza/quarta ricarica. Non appena notate un deterioramente nella qualità delle stampe, pulite la testina spruzzandoci del vapore molto caldo o tenendola a bagno qualche minuto in acqua distillata riscaldata (solo la testina di stampa va tenuta a bagno, avendo cura di non far bagnare i contatti posti nel fianco posteriore). Se le stampe non migliorano sarà necessario sostituire la cartuccia.
  • Osservando alcune semplici norme si può riuscire a prolungare la vita della cartuccia, permettendo quindi di riutilizzarla più a lungo. Ricaricatela prima che sia completamente vuota e subito dopo averla tolta dalla stampante (se non avete tempo, avvolgetela ermeticamente nella pellicola estensibile, tipo domopack, in modo che non stia a contatto con l'aria).
  • Per prolungare la capacità assorbente della spugna interna e mantenerne l'efficienza, prima di effettuare la terza ricarica, iniettate, nella cartuccia NERO, 1ml di 'Liquido per la pulizia di cartucce e testine di stampa'. Da ¼ a max ½ millilitro per ogni COLORE nella cartuccia colori. Attendete 5/10 minuti e ricaricate normalmente.
  • Utilizzate una siringa diversa per ogni colore, per riutilizzarle nelle ricariche successive pulitele accuratamente dall'inchiostro residuo con dell'acqua tiepida, meglio se distillata.
  • Evitate di ricaricare cartucce vuote da molti giorni (se non opportunamente conservate), l'inchiostro residuo presente nella spugna della cartuccia si sarà essiccato causando l'otturazione della testina di stampa ed il deterioramente della spugna interna.
  • PRECAUZIONI PER EVITARE DI MACCHIARSI:
    Tutte le operazioni necessarie per le ricariche di inchiostro vanno effettuate, indossando un paio di guanti in lattice, su di un tavolo ricoperto da alcuni strati di fogli di giornale. Tenete a portata alcuni fogli di carta assorbente.

Argomenti Correlati

e-Picuro SrL, titolare del sito Cartucce.com, declina ogni responsabilità per danni
derivanti dall'utilizzo delle informazioni di ricarica contenute in questa pagina.




PROMOZIONI

Cartucce.com Feedaty 4.7 / 5 - 4071 feedbacks