Spedizione gratuita per ordini uguali o superiori a 39€

AGGIORNAMENTO EMERGENZA COVID-19
Il pagamento alla consegna è stato momentaneamente sospeso per limitare i contatti fra il corriere e chi riceve la merce.
Evadiamo regolarmente gli ordini entro 24h, ma i tempi di consegna sono dilazionati di 4/5 giorni, e dipendono dalla filiale BRT che ci comunica:
'In questi giorni abbiamo dei ritardi dovendo dare precedenza ai beni di prima necessità'
N.B. IL PREAVVISO TELEFONICO DI CONSEGNA NON E' POSSIBILE, NEANCHE A PAGAMENTO

Ultimi Post Ultimi Post

​Stampante offline: come sbloccare questo malfunzionamento

Stampante offline: come sbloccare questo malfunzionamento

 

La nostra casa è piena di oggetti indispensabili, piccoli grandi assistenti personali sui quali facciamo un affidamento pressoché totale. Quando c’è qualcosa che non funziona la tentazione da vincere è quella di chiamare subito qualcuno in nostro soccorso, magari un tecnico che poi ci farà spendere del denaro (le spese extra non sono mai gradite).

Perché in molte situazioni, presi come siamo dalle mille cose da fare del vivere quotidiano, non ci accorgiamo che per uscire dalla difficoltà sarebbe sufficiente fermarsi un istante e aggiungere un pizzico di concentrazione. Può capitare che la stampante, invenzione hi-tech entrata a far parte della famiglia e di vitale importanza in ufficio, si fermi e compaia il messaggio ‘stampante offline’. Non bisogna farsi prendere dal panico (spesso questo episodio si verifica proprio nel momento in cui avremmo più urgenza di stampa), né tantomeno bisogna pensare di dover sostituire la macchina comprandone una nuova. Bisogna fare mente locale sul da farsi per capire come risolvere il malfunzionamento e cambiare lo stato della stampante.

 

L’apparecchio può essere offline (o ‘non in linea’, che ha il medesimo significato) sia nel caso in cui risulti connessa in rete con linea wifi ma anche quando sia connessa al computer in via diretta tramite USB. La stampante offline non potrà rispondere a nessun comando e i diversi file già partiti formeranno la ‘coda di stampa’, senza però mai raggiungere il dispositivo: ogni comunicazione è staccata. L’Abc della risoluzione di questo problema passa attraverso alcune operazioni preliminari. Per prima cosa - anche se sembra banale - verificare che la stampante sia accesa, poi controllare (in base alla configurazione) che il cavo USB sia ben inserito o che ci sia un corretto collegamento al wifi.

 

I consigli per cambiare lo stato “offline”della stampante

 

Nel caso in cui la stampante sia connessa al computer con cavo USB ma risulti offline, bisogna verificare se durante l’utilizzo non sia passata alla modalità ‘risparmio energetico’: in tal caso si potrà riavviare la stampante per poi ricollegarla al computer. Ma può accadere che l’apparecchio non venga riconosciuto per via delle impostazioni Windows: si dovrà aprire il pannello di controllo, cliccare su ‘Visualizza dispositivi e stampanti’ e aprire la finestra di stato per poi spuntare ‘Consenti’ nella scheda di proprietà relativa alla ‘Sicurezza’: lo stato della stampante così non sarà più offline.

 

In generale capita anche di dover reinstallare i driver della stampante, aggiungendo di nuovo l’apparecchio e i driver al registro di sistema.

 

Se dopop tutto ciò la stampante risulta ancora offline, bisogna allora controllare il Led della connessione wifi. Il router deve essere acceso, con il wifi regolarmente funzionante. E’ possibile anche inserire (consultando il manuale di istruzioni) password e indirizzo IP nel software o nel router dell’apparecchio di stampa. E’ utile anche verificare che non ci sia carta incastrata e che comunque ce ne sia a sufficienza nel cassetto, inoltre serve una panoramica del software per controllare che non siano presenti eventuali messaggi di errore. Per concludere, occhio anche al firewall del pc, che può impedire la connessione tra rete e stampante: il software può interpretare come una minaccia la periferica di stampa e bloccarla.